La vita in struttura

Lo staff

All’atto dell’accoglimento vengono annotate le abitudini di vita dell’ospite prima del suo ingresso in struttura e, sulla base di queste informazioni, si concorda con il cliente e la famiglia uno “stile di vita” compatibile con le esigenze di comunità.

Lo staff al completo si adopera per salvaguardare i ritmi di vita abituali dell’ospite prima del suo accoglimento in struttura, adottando opportune iniziative in grado di conciliare le esigenze organizzative delle attività assistenziali con i tempi del riposo, delle visite e dei pasti.

  • La Residenza Carducci è una struttura "aperta", dove l'utenza può entrare ed uscire liberamente.
  • La Residenza Carducci promuove, in particolare durante le festività, il periodico di rientro dell'ospite in famiglia e persegue la ricerca della possibilità di un suo ritorno al proprio ambiente e ai propri affetti.
  • Nelle Residenze Agape l'animazione sociale non è da considerarsi momento sporadico di allegria, ma attività continua e fondamentale nella vita dell'ospite. Vengono proposte e stimolate attività di vario tipo:

-ginnastica di gruppo

-attività manuali

-attività ludiche

-vita culturale

  • Trimestralmente viene esposto un programma di uscite di gruppo (con mezzi attrezzati al trasporto di disabili ed accompagnatore) alle quali i nostri clienti possono partecipare dandone adesione alla caposala. Per tale servizio viene richiesta la copertura delle sole spese di trasporto.
  • Le Residenze Agape contemplano un servizio di assistenza spirituale, organizzano servizi di culto e consentono agli ospiti di ricevere il conforto di ministri di ogni confessione.
Share by: